File di Paging, cos’è e come si cambia

Se avete passato gli anni 90 con una certa esperienza informatica, sarete certamente a conoscenza di come tantissimi utenti si sono ritrovati a comprare nuovi banchi di RAM per il nuovo sistema operativo Windows. E’ infatti risaputo che Windows sia un sistema piuttosto affamato di memoria RAM e che è rimasto tale anche per parecchio tempo. Esaurire la RAM era pericoloso per quei tempi: si andava incontro a blocchi e crash, perdendo così dati e tutto il lavoro che avevamo effettuato.

Ma è ovvio che con li passare degli anni la Microsoft ha pensato ad una soluzione adatta. Naturalmente questa non è stata “comprate più RAM” ma piuttosto, creare una funzione che permettesse agli utenti di non andare immediatamente in crash nel caso di esaurimento della memoria. La soluzione è venuta sotto forma del file di Paging.

File di Paging: cos’è e come funziona

Il file di Paging ha una funzione chiara: quella di gestire la quantità di dati in eccesso come una sorta di RAM virtuale. Ovvero, se i banchi RAM vengono riempiti troppo in fretta o sono comunque pieni, parte dei dati temporanei vengono scaricati direttamente nell’Hard Disk. Questo permette al PC di continuare, anche se con enormi rallentamenti, almeno finché la quantità di memoria temporanea necessaria non inizierà a calare.

La funzione è stata introdotta principalmente da Windows XP ed è stata perfezionata con le varie edizioni che sono venute dopo. Windows 10 è chiaramente quella più evoluta, con tanto di compressione dinamica della RAM fatta al volo.

Ora che abbiamo più o meno introdotto quel che fa il file di Paging, come possiamo vederlo meglio in azione? Se abbiamo intenzione di regolare la quantità di memoria usata per il file di Paging, basta andare nel sistema.

Per fare ciò, con qualsiasi tipo di Windows, apriamo esplora risorse e clicchiamo con il tasto destro su “Questo PC”. Clicchiamo quindi su Proprietà. Nella finestra che comparirà, scegliamo “Impostazioni di sistema avanzate”.

Nella finestra, che si aprirà direttamente sulla scelta “Avanzate” ci basterà cliccare su “Impostazioni” nella sezione Prestazioni. Nelle Avanzate di quella finestra, troveremo una sezione chiamata “Memoria virtuale”. Quello è tutto ciò che riguarda il file di Paging.

Di norma il File di Paging viene regolato automaticamente. Ad esempio, se abbiamo 8Gb, troverete in utilizzo 8380 (o simili) MB utilizzati per il file di Paging. Questa è una quantità dinamica di spazio utilizzata e non vi dovrà mai preoccupare troppo, perciò non ascoltate nessuna guida che parla di disattivare il file di Paging per migliorare le prestazioni. Se però lo desiderate, potete sempre cambiare tutti i dettagli che volete da quella finestra cliccando su “Cambia”.